banche centrali ed emissione di moneta

Vi regalo una piccola perla di conoscenza, che spero sarà la prima di molte altre.

Vi siete mai chiesti, o sapete, chi e come viene emessa la moneta in uno stato? Ve lo spiego in poche righe…

Tendezialmente avviene così:

poniamo che un Governo Nazionale necessiti di 10 miliardi. Che fa? Si deve rivolgere alla Banca Centrale la quale emette il prestito. La Banca Centrale, a sua volta, ordina alla Zecca dello stato di stampare i 10 miliardi che entrano nelle casse della banca al solo costo della carta e dell’inchiostro.

Allo stesso tempo il Governo Nazionale emette 10 miliardi di titoli di stato a lungo termine e li passa alla Banca Centrale e comincia a pagarne gli interessi già dallo stesso anno di emissione.

Chiaro?

Risultato dell’emissione di 10 miliardi di valuta:

-Banca Centrale: +10 miliardi di titoli a lungo termine, +relativi interessi per decenni

-Stato Nazionale: +10 miliardi di debiti che ricadono sui cittadini

Per inciso le Banche Centrali non sono controllate dagli Stati Nazionali (es. la Banca d’Italia è controllata per quasi il 95% da banche private e assicurazioni).

Bello, non è vero?

banche centrali ed emissione di monetaultima modifica: 2012-03-31T11:32:00+00:00da alghul
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento