il declino

La nostra civiltà è in declino perché è in declino il nostro spirito!

Il nostro spirito è in declino perché siamo avvelenati da falsa cultura, falsi ideali e falsi modelli economico-sociali!

…”L’idea talvolta affermata dinanzi all’insufficienza di (tali) elementi esplicativi è quella di razza. L’unità e la purità del sangue sarebbero alla base della vita e della forza di ogni civiltà; la mescolanza del sangue sarebbe la causa iniziale della sua decadenza. Ma anche questa è un’illusione: un’illusione, che inoltre abbassa l’dea di civiltà al piano naturalistico e biologico… Razza, sangue, purità ereditaria di sangue sono semplice “materia”. Sorge una civiltà in senso vero, cioè tradizionale, solo quando su questa materia agisce una forza d’ordine superiore, sovrannaturale e non più naturale: quella forza, cui corrisponde appunto una funzione “pontificale”, la componente del rito, il principio della spiritualità come base della differenziazione gerarchica. All’origine di ogni vera civiltà sta un fatto “divino”…: onde nessun fattore umano o naturalistico potrà render veramente conto di essa. Ad un fatto dello stesso ordine, ma in senso opposto, degenerescente, si deve l’alternarsi e il tramontare delle civiltà. Quando una razza ha perduto il contatto con ciò che solo ha e può fornire stabilità -col mondo dell'”essere”-; quando, dunque, in essa è decaduto anche quel che ne è l’elemento più sottile ma, in pari tempo, più essenziale, cioè la razza interiore, la razza dello spirito, di fronte alla quale la razza del corpo e dell’anima sono solo manifestazioni e mezzi di espressione- gli organismi collettivi che essa ha formato, quale pur sia la loro grandezza e potenza, scendono fatalmente nel mondo della contingenza: sono alla mercé dell’irrazionale, del mutevole, dello “storico”, di ciò che riceve dal basso e dall’esterno le sue condizioni.”…

Julius Evola, Rivolta contro il mondo moderno 

il declinoultima modifica: 2012-04-07T15:46:00+00:00da alghul
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento